venerdì 5 settembre 2008

Ravioli burrata & pomodorino semidry

ravioli burrata & pomo semidry

Puglia per me è casa, ricordi d'infanzia e...stupendi latticini! Anche se sono una purista rompiscatole e in generale credo che 'la morte loro' siano al massimo dei semplici pomodori ed un filo d'olio buono, stavolta ho dovuto ricredermi: questi ravioli sono pazzeschi, ed in piú possono diventare anche comodi visto che una volta farciti, si possono subito congelare per essere cotti successivamente. I pomodorini del ripieno sono tra i miei prodotti preferiti chez Esperya, praticamente li metterei dappertutto tranne che, forse, nel cappuccino ;).
La ricetta della sfoglia invece, adattata alle mie esigenze, 'appartiene' al grande Angelo Troiani, chef al Convivio a Roma nonchè uno dei nostri migliori insegnanti al prof-cuoco - cosí definito tra gli insider :). Amichette curiose, questa chicca è per voi! Ed anche per tutti gli altri :)

per circa 45-50 ravioli
la sfoglia:
200 gr farina 00
50 gr semola rimacinata
2 tuorli
1 uovo 
poca acqua (circa 50 gr)

il ripieno:
250 gr circa di burrata

e poi:
300 gr circa di zucchine (solo la parte verde: con il resto ci si fa una buona crema)
mezzo bicchiere di olio
una manciata di foglie di basilico fresco 
sale
4 cucchiaiate di pane raffermo (ma non secco:io ho usato pane aromatizzato alla cipolla) ridotto in grosse briciole con il mixer e rosolato con poco olio

Fare la pasta con tutti gli ingredienti tranne l'acqua, che aggiungeremo poco a poco man mano che la lavoriamo affinchè risulti molto consistente. Dividerla in pezzi e stenderli uno per volta con la sfogliatrice (la normale Imperia va benissimo: passare ogni pezzo di pasta attraverso i rulli lo stesso numero di volte, terminando con l'ultimo 'livello'). Spolverizzare di semola e chiudere ogni sfoglia piegata piú volte su sè stessa in pellicola trasparente. Riposare in frigo (tiene bene anche un giorno intero).
Tagliare a dadini la burrata ed i pomodorini prima sgocciolati. Lasciar sgocciolare la burrata in un colino per un paio d’ore, poi mescolarla ai pomodori. Disporre mucchietti di ripieno sulle strisce di pasta e partendo dal bordo piú vicino a noi, sollevare la pasta sul ripieno e premere per eliminare il piú possibile l'aria all'interno, poi ricavarne tanti ravioli tondi con uno stampino e disporli via via su una teglia rivestita di carta forno e spolverizzata di semola.
Preparare un olio al basilico scaldando il primo e lasciando in infusione le foglie lavate e asciugate. Frullare olio e basilico insieme ad un pizzico di sale col mixer a immersione a piú riprese, poi mettere da parte. 
Tagliare le zucchine a julienne e saltarle con poco olio aromatizzato con uno spicchio d’aglio prima schiacciato, lasciato dorare e poi eliminato.
Cuocere la pasta (da congelata se è stata passata in freezer) in acqua bollente salata tenendo da parte un pó dell'acqua di cottura, saltarla con le zucchine e una parte dell'olio e del pane. Impiattare guarnendo ancora con poco olio ed il pane rimasto.

25 commenti:

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Magnifici e appetitosi! Complimenti e buon fine settimana!

Susina strega del tè ha detto...

Questa non me la perdo la devo assolutamente assaggiare!!!!
Buon week end!!!
:-))

Dolcezza ha detto...

assolutamente strepitosi! voglio assolutamente provarli!

manu e silvia ha detto...

Ehi, son veramente bellissimi..e scommettiamo anche moooolto buoni!!
baci

manu e silvia ha detto...

Ah senti, visto che ci siamo, possiamo chiederti un consiglio? per caso sai come conservare i semi di zucca per poi riutilizzarli in pani e altro??
grazie mille e ancora ciao!!!

mma-lapanciapiena ha detto...

ciao trovo il tuo blog stupendo!!ho fatto al tua pizza al taglio ed è venuta per la prima volta buonissima!!stasera si ripete:-)baci imma

Lory ha detto...

Te ne porti dietro una quintalata??? ahahahah
Meravigliosa e lo sai!!!!

Sere ha detto...

Un piatto di classe, assolutamente!
Questi li voglio provare!
Grazie

Maryann ha detto...

How beautiful! Everything you cook looks so delicious :)

angie ha detto...

twostella: grazie e benvenuta :)

susina: provala, ne vale la pena!

dolcezza: benvenuta!

manu&silvia: che bella idea i blog a 4 mani, è il vostro caso giusto? son curiosa...;)

lapanciapiena: wow, sono felice! Com'è andata la seconda volta??

lory: eh, mi piacerebbe, non me ne parlare...qui la mozzarella sa di sapone!

sere: ma grazie a te per la visita :)

maricler ha detto...

Ciao Angie, ti ho inviato una mail per domani. Mi dispiace... Baciu!
Ps. La mozzarella che sa di sapone?!?

Michelangelo ha detto...

ca-po-la-vo-ro!
la foto, la ricetta...tutto!

Complimenti!
Michelangelo

LUCIANA ha detto...

Ciao Angie, a me piacciono tanto i ravioli, poi con la burrata devono essere strepitosi!
Bravissima, bella ricetta!
Ciao a presto :-)

angie ha detto...

maricler: ehp, per ora non ho ricevuto tuoi messaggi...ad ogni modo, no problem carissima, ci saranno altre occasioni! :)

michelangelo: benvenuto e...decisamente esagerato. Ma grazie!:)

luciana: si, sono davvero interessanti...provali e a presto!

Luvi ha detto...

sembrano buonissimi... ma i pomodorini sono del tipo secchi e poi sott'olio? scusa ma cliccando il link non funziona..:D

Lory ha detto...

Ti aspetto ti aspetto ti aspettooooooooooooo ;-)))
Nn vedo l'ora!!!

angie ha detto...

luvi: mmh...grazie cara per la segnalazione, provvedo a sistemare :). I pomodorini sono i Campisi semidry, alla lettera 'semisecchi' perchè sono in olio ma hanno una consistenza molto + morbida e polposa dei normali secchi. Io ne vado matta!

lory: nos vemos muy prontito :)

nino ha detto...

Angie, credo che questo dovrebbe essere il mio terzo commento che ti lascio.
Ma lo faccio, come testimone, vendoli mangiati insieme.
Non sono buoni, ma ottimissimi.
BACIO

angie ha detto...

nino: ueeeeeh ma grassieeeee!
p.s come 'ottimissimo'?? Piuttosto ottimissimissimo!;)

Mary ha detto...

mmmm, anche a me l' uccellino ha detto che sono stati favolosi...peccato che io nn c'ero :(
Ciaoooooooooooooo

...e fammi sapere ;)

Lory ha detto...

Avere un'amica come te è una grande fortuna!!!!
Grazie della bellissima compagnia!!!

angie ha detto...

mary: siiiii ti faccio sapere...nn appena sapró anch'io :)

lory: con un ritardo di ben 10 giorni sul tuo commento, nn so se la pensi ancora allo stesso modo ;P...
p.s. Anch'io sono fortunata...sei un ciclone! Altro che Ike...:D

sweetcook ha detto...

Ciao:-) Volevo dirti che questi ravioli mi sono piaciuti talmente tanto che li ho provati ed appena pubblicati sul mio blog.
Certo non sono come i tuoi:-(, sia per l'assenza dei prodotti tipici principali che per la forma ed il resto, ma direi che sono una valida imitazione:P

Volevo ringraziarti per la ricetta.
Buona giornata:-)

Gunther K.Fuchs ha detto...

una gran bella ricetta complimenti, molto sapida e colorata

Le Vinagre ha detto...

sono meravigliosi...poi da buona pugliese mangerei burrata anche a colazione..:)
complimenti per il blog!!