lunedì 26 maggio 2008

Gâteau basque



gâteau basque

Eccomi di ritorno! Ad un mese dal trasferimento a Roma, e adesso che il periodo di assestamento è passato, ho ripreso a cucinare anche a casa nel weekend :)
L'ispirazione arriva da qui :D, perchè com'era naturale, il gâteau basque preso a Biarritz si era guadagnato il suo bravo posticino nella lista delle ricette da riprodurre a casa. Due mesi son passati ma alla fine ce l'ho fatta a metter mano all'impresa! E mi pare giusto parlarne subito, anche per riprendere il discorso interrotto nell'ultimo post :)
Come si puó immaginare, questa preparazione prevede numerose varianti: quella considerata pú autentica avrebbe come farcitura le ciliege nere di Itxassou, localitá in Aquitania dove il frutto è festeggiato anche con un evento annuale. Tuttavia, esiste anche una versione alla crema (assaggiate entrambe, bien sûr! :) per non parlare poi della pasta che funge da involucro, che puó essere arricchita di volta in volta con mandorle o nocciole, avere piú o meno burro. In questo mare magnum di informazioni, ho comparato diverse ricette ed ho cercato di venir fuori con qualcosa le cui proporzioni tra i diversi ingredienti incontrassero il mio gusto. Ecco il risultato tenuto conto che avevo a portata di mano delle belle ciliege arrivate dritte dritte dalla Puglia...

per uno stampo da 26 cm circa:

burro pomata gr 140
zucchero gr 140
polvere di mandorle gr 100
tuorli 2 (uova grandi) 
farina gr 300
lievito in polvere gr 4 (circa mezzo cucchiaino)

la farcitura:

latte fresco intero 1/4 di litro
tuorli 2
zucchero gr 50
scorza di limone non trattato
farina gr 30
ciliege snocciolate gr 300 abbondanti
zucchero gr 50 (per le ciliege)

e ancora:
1 tuorlo per dorare

Per la pasta, mescolare farina, farina di mandorle e lievito. Battere il burro con lo zucchero ed aggiungere i tuorli, incorporare bene e terminare con gli ingredienti secchi prima mescolati. La risultante deve avere una consistenza simile alla frolla. Avvolgere in carta trasparente e lasciar riposare in frigo un'oretta. Passare alla crema: scaldare il latte con la scorza di limone - solo la parte gialla - ed eventualmente lasciare le scorze un pó in infusione nel latte. Battere tuorli e zucchero in una casseruola, aggiungere la farina, mescolare ed unire il latte caldo dopo aver eliminato le scorze. Portare sul fuoco e lasciar addensare, raffreddare. Mettere le ciliege in un pentolino, aggiungere lo zucchero e circa 150 ml d'acqua, calcolare cinque minuti circa di cottura dal momento dell'ebollizione. Trasferire le ciliege in un colino per asciugarle e raffreddarle. Lo sciroppo risultante puó essere lasciato ancora a sobbollire a fuoco basso, e ridotto di circa la metá puó essere utilizzato per decorazioni dolci o anche salate.
Ungere di burro la tortiera e accendere il forno a 200 gradi. Dividere l'impasto a metá e stenderlo con il mattarello. Foderare la tortiera con una delle due parti, tenendo i bordi leggermente piú alti. Stendere sull'impasto la crema ormai fredda e distribuirvi le ciliege. Ricoprire con l'altra metá di impasto steso, saldare i bordi. Spennellare la superficie della torta con il tuorlo battuto con un goccio d'acqua ed infornare per 25 minuti circa, coprendo eventualmente con alluminio se dovesse colorarsi troppo in fretta. 
Nota: dopo la cottura ho aspettato prima di sformarla: il dolce è friabile e a rischio 'collasso' ;). Eventualmente per facilitare l'operazione si puó utilizzare uno stampo con cerchio apribile.


16 commenti:

maricler ha detto...

Bentornata Angie, ma non racconti nulla della tua avventura romana? Preparati che tra un paio di gg ti invito a un meme... Bacio!

marcella candido cianchetti ha detto...

bentornata buona giornata

salsadisapa ha detto...

eccolaaaaaaaaa bentornata! beh vedo che il collaudo della cucina è andato a buon fine: che torta oh! ;-) grazie per la ricetta e a presto!

GingerbreadGirl03 ha detto...

Ciao Angie!
Come stai?! Finalmente sei ritornata dal tuo luuungo viaggio ^^
Scusa la mia memoria corta, ma che cosa hai fatto nella città del gusto?!

Comunque dev'essere davvero deliziosa questo Gâteau basque, anche se non l'ho mai provato prima...

Un beso,
Ginger ~♥

angie ha detto...

A tutte voi ragazze:

bentrovateeeee!!! Mi sa che non mi sono spiegata troppo bene ;P...Sono sempre a Roma e ci resteró fino a fine luglio...stay tuned!

maricler: ciao carissima! che mi racconti da quel di Milano? Nuove avventura di gola e di papille? :D

marcella: bentrovata! buona serata ;)

sds: ma grazie a te per essere passata!

gbg: ciao!:) Sono alla CdG a fare il corso di cucina professionale. A prestissimo!
besito

sandra ha detto...

grande Angie!
aspetto di vedere altre meraviglie.. :)
besote

maricler ha detto...

Ciao cara, ti ho invitata a un meme, come promesso...(http://www.thechefisonthetable.com/dblog/articolo.asp?articolo=181), fallo se ti va, vedrai che ci si diverte! Qui a Milano le avventure non finiscono mai... quando passi a trovarci?

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Angie che bella torta che hai fatto! complimenti è perfetta e sicuramente è deliziosa!
Ben tornata!
Silvia

angie ha detto...

sandra: hola cariño! La veritá è che se qualche professore vedesse le mie 'meraviglie', sarebbe portato ad alzare il sopracciglio ;)))...Ma non è proprio per imparare che uno va a scuola? :D
beso

maricler: spero di fare un salto il prima possibile!
p.s. cercheró di fare il meme stasera :)

mwp: ma grassie! si, è buonina e neanche troppo dolce...

FairySkull ha detto...

Una nuova bellissima ricetta ! Ciao Lisa

angie ha detto...

fairyskull: grazie cara!
p.s. mi piacciono un sacco i tuoi macro su flickr :)

Claudia ha detto...

dolcezza, bentornata :*
che bel dolcino ciliegioso, sarai stanchissima ma contenta vero?
:*

lapanciapiena ha detto...

sembra davvero delizioso...ricetta copiata e pronta da provare...ciao baci imma

angie ha detto...

claudia: tesooooooroooo!!! Sono stanca è vero, ma 'emozionata' :)
p.s. sono senza internet, uffa!!! Spero che me lo sistemino in casa quanto prima...

lapanciapiena: benvenuta! provalo e poi fammi sapere :)

Gunther K.Fuchs ha detto...

questa torta la conosco molto bene è buonissima

angie ha detto...

gunther k.fuchs: ciao e bentornato! Ascolta...se ripassi mi dici se segui lo stesso procedimento? Grazie :)