martedì 19 febbraio 2008

Il praliné





Da quando l'ho assaggiata durante l'ultimo viaggio a Parigi, la 2000 feuilles di Pierre Hermé - una millefoglie che non ha mille-foglie ma, come dice il nome, ben duemila. Una millefoglie all'ennesima potenza insomma. Dicevo, la deux mille feuilles non mi si leva piú dalla testa. Allora, da dove cominciare? Naturalmente non riusciró a riprodurre qualcosa che somigli all'originale, ma visto che tra gli ingredienti figura il praliné, tanto vale partire da quello. Il praliné viene usato in pasticceria come ingrediente di diversi dolci, perció puó essere comodo tenerne un vasetto a portata di mano. In tutta sinceritá, io me lo mangio pure col cucchiaino come se fosse nutella, dulce de leche etc...lasciamo perdere :)
Ricetta presa da cookaround, dimezzando le dosi.

per circa 300 gr di praliné:

mandorle tostate gr 100
nocciole tostate gr 100
zucchero gr 200
acqua gr 50 circa

Disporre zucchero e acqua in una pentola dal fondo spesso, portare sul fuoco e senza mescolare, lasciare che lo zucchero diventi un caramello biondo. Ora, aggiungere la frutta secca e mescolare: inizialmente la massa tenderá a cristallizzarsi e lo zucchero assumerá la tipica consistenza sabbiosa, ma niente paura: basta lasciare il composto sul fuoco e continuare a mescolare affinché lo zucchero torni a sciogliersi. Ottenuto questo, con molta attenzione per evitare scottature, versare il composto di frutta e caramello su un foglio di carta forno o di silicone, stenderlo con una spatola e lasciarlo raffreddare. Ora, spezzettare il caramello: io l'ho coperto con un secondo foglio di carta forno e l'ho colpito ripetutamente col batticarne.
A questo punto, passare i pezzi ottenuti nel mixer alla massima velocitá: il composto verrá ridotto in polvere per poi trasformarsi in pasta densa ed infine piú morbida. Pronto!
Disporre in uno o piú vasetti di vetro e conservare in frigo.

21 commenti:

fairyskull ha detto...

Deve essere una bomba questo praline' !!! Ciao Lisa
http://ricettedafairyskull.myblog.it/

Maryann ha detto...

That's a yummy photo :)

Vida ha detto...

Can we have this in English please?? Thank you, Vida x

Lory ha detto...

Questa te la rubo per il prossimo dolce,in tanto ti ho rubato un'altra cosa ;-)))

Claudia ha detto...

Io pure te la rubo, devo provare a rifare la 7 veli e c'è uno strato di praliné.
sei bravissima
Grazie
ciao
Cla

salsadisapa ha detto...

questo blog è veramente eccezionale! non ricordo se fossi già passata di qui in precedenza ma finalmente adesso mi sono fatta un giro fra i tuoi post: bravissima!!! posso linkarti nel mio? non voglio perdere più neanche un taralluccio! :-))

Monique ha detto...

eh ma che meraviglkia..questa dev'essere una di quelle robe buonissime tipicamente francesi..forse l'ho anche assaggiato ma no ricordo..non è che mi rinfreschi la memoria?

nino ha detto...

Angie!!!!!!!!
AUGURI ho
saputo
Un abbraccio
Nino
Addirittura 2000

dolcienonsolo ha detto...

Il pralinè lo faccio anch'io...è meravigliso!

Giovanna ha detto...

l'ho fatto con la stesa ricetta la scorsa estate e mi è durato un bel po! è buonissimo e anche molto utile. Io ci ho fatto la torta setteveli. E le foto dei passaggi sono oltre che chiarissime anche molto curiose perchè spiegano man mano che il croccante viene frullato come cambia la consistenza. LA tua foto invece è meravigliosa. Buona giornata

Raidne ha detto...

ATTENTATO!!! ALLA MIA LINEA!!!! la vogliamo smettere con queste squisitezze?
Soprattutto queste!!! Dolci e senza necessità di vari sbattimenti per modificare gli ingredienti!?!?!?!
Arghhhhhhhhhhhhhh bravissima :) ho solo un dubbio frullando il croccante non si sfascia il frullatore? (forse è meglio se non mi rispondi così, nel dubbio, evito di prepararmelo e di conseguenza di mangiarmelo;) )

unika ha detto...

fantastico...dici che ci riuscirò a farlo anche io? :-)
Annamaria

angie ha detto...

fairyskull: si, non é male specie se ti piace la frutta secca, e io ne vado matta :)

maryann: thank you dear!

vida: hello! if you are interested, I can send you a translation. Just pop me an email: taralluccie@gmail.com

lory: ruba, ruba senza problemi :D

claudia: mmh la 7 veli...fammi sapere!

salsadisapa: ma certo che puoi, grazie mille

monique: parli della 2000 feuilles? c'é una foto nel mio post dedicato a Parigi...dai un'occhiata :)

nino: si, 2000...e non é un'esagerazione!

dolcienonsolo: benvenuta! faccio un salto da te

giovanna: grazie! Vedo il tuo commento e penso al mare...buon weekend :)

raidne: guarda, il dubbio inizialmente é venuto anche a me. Effettivamente il fatto di 'farlo a pezzi';) prima di frullarlo serve a non distruggere il nostro mixer.Ad ogni modo io ho un minipimer 600 w, non un robot, e funziona bene anche per questo :)

unika: ma certo che ci riesci cara!:)

anna ha detto...

Ciao Angie ho fatto questo fantastico praline l'anno scorso. E' davvero buono, io l' ho usato come ripieno per i miei cioccolatini....baci

Gialla ha detto...

Questa ricetta golosa e sfiziosa me la preparava la mia mamma!!! E' squisita...
Complimenti per il blog:)
ciao ciao!!!

comidademama ha detto...

ora vedo se ho tutto e domani accolgo il my wise con questa meraviglia

mi sa che schianta per terra

Sandra ha detto...

che spettacolo angieeeeee!!! vado a letto se no finisce che lecco lo schermo!!
Buonas noche querida!
:)
Sandra

Claudia ha detto...

Angie,
che dire...
grazie? è riduttivo lo so! :D se non avessi trovato questa ricetta sul tuo blog non ci avrei mai più riprovato a realizzare la 7 veli. Quindi hai collaborato a pieno per la realizzazione, sei stata la scintilla che ha messo in moto questo fantastico processo. Poi Giovanna ti ha lasciato quel commento sulla sua 7 veli e la cosa era fatta!
grazie di cuore
Cla

angie ha detto...

anna: bella idea il cioccolatino al praliné!

gialla: benvenuta e grazie mille!
p.s. carino il tuo icon:)

elena: prendere gli uomini per la gola...vecchia tattica ma di solito efficace ;)

sandra: sapere che mi hai sbirciato prima d'andare a dormire non puó che farmi piacere :P

claudia: scintilla non me l'aveva detto mai nessuno :D
p.s.l'hai fatta¿ é sul blog? corro a vedere!

Micky ha detto...

Devo farlo... Devo farlo... Devo farlo...
Metto subito nella lista della spesa mandorle e nocciole.

angie ha detto...

micky: scusa, son passati un sacco di giorni! Perció ti chiedo: ma poi, l'hai fatto? ;P