sabato 14 luglio 2007

Il termometro in macchina...


oggi non si ferma prima dei 36. Allora il buonsenso suggerirebbe una caprese (che il luogo comune vuole essere un piatto pseudolight, mentre se cominciamo a contar le calorie alla mozzarella...) dicevo insomma in teoria uno si prepara un'insalata o qualcosa di freddo no? Invece. Oggi voglia di pasta, vegetariana peró! Ricetta tratta dal numero di Sale e Pepe di luglio 2006 e adattata ai miei fornelli di italiana in Spagna (per dire, tra gli ingredienti ci sarebbe il finocchietto, che qua sarebbe difficile giá da spiegare, figurati da reperire ;)

per due:

pennette rigate
gr 200 max

melanzana
1/2

friarielli
(che ho sostituito con
pimientos del piquillo) gr 200
aglio
uno spicchio

olive nere
2 cucchiai

capperi sotto sale
1 cucchiaio

filetti d'acciuga
2

mollica di pane
2 cucchiai

sale/olio evo/peperoncino


Soffriggere in olio l'aglio sbucciato e schiacciato , unire i peperoncini tagliati ad anelli ed insaporire per qualche minuto, poi aggiungere le melanzana affettata abbastanza sottilmente, abbassare la fiamma e continuare la cottura per 10 min. Unire le acciughe spezzettatem le olive, i capperi prima dissalati, sale e del peperoncino; mescolare tutto e ritirare dal fuoco.
Tostare i pinoli in una padella, passare il pane al mixer e dorarlo con un cucchiaio di olio. Cuocere la pasta al dente e saltarla nella teglia con le verdure a fuoco vivace; servirla aggiungendo pinoli e pane tostato. Ci abbiamo bevuto su una Vernaccia di San Gimignano, e l'abbinamento - del tutto empirico ed intuitivo - non mi é sembrato male, anzi. Quale potrebbe essere una buona alternativa? Le dritte sono benvenute!

4 commenti:

Dolcetto ha detto...

Gustoso questo primo... un piatto così non si rifiuta neanche con il caldo...
Ciao, buona giornata

Mary ha detto...

E chi ha detto che col caldo vanno solo i piatti freddi? (io adoro la pasta in tutte le salse - è proprio il caso di dirlo!)
Questo piatto è sfizioso, leggero e sicuramente saporitissimo, in una parola: l' ideale!

angie ha detto...

Ciao dolcetto! grazie e buon fine giornata!

Mary: beh, in tutta sinceritá non so se é proprio proprio leggero, questo piatto...ma saporito di sicuro si! :)

Mary ha detto...

Rispetto a quello che ci faccio io, d' estate, con le melanzane, è ulta-light! Se vuoi puoi chiamarla una versione meno elaborata della parmigiana (ma di sicuro ugualmente calorica ;-), e si fa infornando le melanzane tagliate a rondelle, le quali andranno poi cosparse con pomodori a cubetti soffritti con basilico e capperi, e gratinate con del fiordilatte. Cominci ora a rivalutare la leggerezza della tua creazione? :-)