venerdì 11 maggio 2007

Savoiardi


Come promesso ieri, ecco la ricetta dei savoiardi che ho utilizzato per il tiramisú. Naturalmente, quando si ha fretta non é questa l'opzione migliore, ma farli per esempio un pomeriggio di domenica e conservarli in una scatola di metallo é una buona idea per avere a portata di mano i 'nostri' savoiardi, che daranno a charlotte e altri dessert al cucchiaio un allure tutto diverso, chevvelodicoaffá!
La ricetta é tratta dal volume Tutto dolci di Giuliana Bonomo, con una variante: ho eliminato lo zucchero a velo della copertura finale ma solo perché tendo a togliere zuccheri e grassi qua e lá, sempre cum grano salis, ovviamente ;-); la prossima volta peró, seguiró la ricetta alla lettera per vedere un pó la differenza. C'est tout!

per circa 40 biscotti:

uova 4
farina gr 100
fecola gr 35
zucchero semolato gr 120
burro gr 10
zucchero a velo gr 50

Montare i tuorli con tre quarti dello zucchero semolato fino ad ottenere una crema gonfia e spumosa; montare a neve gli albumi aggiungendo alla fine lo zucchero rimasto.
Setacciare sulla crema di uova 90 gr di farina e la fecola, poi unire qualche cucchiaio di albume e cominciare ad incorporare gli ingredienti delicatamente; aggiungere i restanti albumi a piú riprese e lavorando dal basso verso l'alto per non smontare gli albumi e conferire morbidezza all'impasto. Mettere il composto in un sac à poche con bocchetta larga e liscia e spremerlo in strisce lunghe 10 cm circa sulla placca del forno imburrata ed infarinata.
Cospargere di zucchero a velo, lasciarlo assorbire dall'impasto e poi metterne un secondo strato che copra i biscotti. Infornare a 170 gradi per 20-25 minuti.
Buon weekend!

6 commenti:

chiara ha detto...

Non ci avevo mai pensato...perchè comprare i savoiardi se si possono fare facilmente a casa..il mio prossimo tiramisù sarà tutto home made!!! Ottima ricetta!

angie ha detto...

Grazie Chiara, poi aggiornami e dimmi se ti piacciono!

cuochetta ha detto...

ragazza mia questa ricetta è un'idea GENIALE!

Ieri ho comprato un pacco di savoiardi sardi che erano uno spettacolo (già finiti), ma mi sa che mi cimento a farli domani perchè anche pucciati al caffèlatte sono strepitosi!

Kiss

angie ha detto...

cuochetta: ma grazie, esagerata!;-)
A colazione non li avevo ancora provati, lo faró :-)
see you

Anonimo ha detto...

I think wow gold there is wow goldsome truth buy wow goldto the notion buy wow gold that after cheap wow goldenough tweaks cheap wow gold here and wow power leveling there that wow power leveling you need to power levelingstep back and power leveling distinctive play wow gold>style. "What we buy wow goldthink about mencheap wow gold games or single-player games.

Silvia ha detto...

Ciao sono Silvia, vorrei adoperare questa ricetta per fare il tiramisù. Tempo fa in una vecchia libreria avevo visto il libro Tutto dolci e lo avrei comprato solo solo per la ricetta del tiramisù della Bonomo. Purtroppo però tra un libro e l'altro questo è rimasto fuori dal budget, ma non dai miei pensieri! Cortesemente potresti darmi la ricetta del tiramisù così come la descrive la Bonomo in Tutto dolci? Ho cercato nel tuo blog se ci fosse un'email per contattarti direttamente ma non l'ho trovata. Grazie. Silvia