mercoledì 27 febbraio 2008

Gli arancini, I love Montalbano!




"Gesù, gli arancini di Adelina! Li aveva assaggiati solo una volta: un ricordo che sicuramente gli era trasùto nel Dna, nel patrimonio genetico. Adelina ci metteva due jornate sane sane a pripararli. Ne sapeva, a memoria, la ricetta: Il giorno avanti si fa un aggrassato di vitellone e di maiale in parti uguali che deve còciri a foco lentissimo per ore e ore con cipolla, pummadoro, sedano, prezzemolo e basilico. Il giorno appresso si prìpara un risotto, quello che chiamano alla milanisa (senza zaffirano, pi carità!), lo si versa sopra a una tavola, ci si impastano le ova e lo si fa rifriddàre. Intanto si còcino i pisellini, si fa una besciamella, si riducono a pezzettini gna poco di fette di salame e si fa tutta una composta con la carne aggrassata, triturata a mano con la mezzaluna (nenti frullatore, pì carità di Dio!). Il suco della carne s'ammisca col risotto. A questo punto si piglia tanticchia di risotto, s'assistema nel palmo d'una mano fatta a conca, ci si mette dentro quanto un cucchiaio di composta e si copre con dell'altro riso a formare una bella palla. Ogni palla la si fa rotolare nella farina, poi si passa nel bianco d'ovo e nel pane grattato. Doppo, tutti gli arancini s'infilano in una padeddra d'oglio bollente e si fanno friggere fino a quando pigliano un colore d'oro vecchio. Si lasciano scolare sulla carta".

Mi piace il personaggio, mi piace il modo in cui Zingaretti lo porta sullo schermo, adoro la Sicilia e la sua cucina! Camilleri for president. Nell'episodio in questione, IL commissario é diviso tra un viaggio di fine anno a Parigi promesso a Livia e l'invito a passare la stessa serata in compagnia della famiglia di Adelina e degli amati arancini. Quale sará il richiamo piú forte? ;)

Ho preso la ricetta da gennarino, apportando alcune modifiche rispetto a dosi ed ingredienti. Il procedimento che ho seguito é fondamentalmente lo stesso, solo che

1)ho preferito cucinare il riso nel brodo come un risotto
2)ho utilizzato piselli surgelati, facendoli cuocere in umido con poco olio e cipolla, non amo le verdure in scatola!
3)nella fase finale, cosí come faccio con le crocchette, ho passato gli arancini - o arancine a seconda della provincia - prima nella farina ed a seguire nell'uovo e nel pangrattato.

per 7-8 arancini

riso per risotti gr 250
carne tritata di manzo gr 100
carne tritata di suino gr 100
poco vino bianco
cipolla 1 piccola
aglio 1 spicchio
concentrato di pomodoro (per me Mutti) gr 100
1 uovo per la panatura
caciocavallo a cubetti
piselli gr 100
farina
pangrattato

Ed ora una piccola preghiera al grande Andrea Camilleri: a quando la prossima avventura del commissario Montalbano? Sono certa che un sacco di gente aspetta come me :)



20 commenti:

Arietta ha detto...

o mio dio!!!!!!! che shok!!! a quest'ora un primo piano così è da infarto assicurato...

...e fu cosi che mi ritrovai a sbavare e a tamponare la tastiera con mezzo rotolone Regina ;)

Maryann ha detto...

Arancini! I love them! Gorgeous photo too. Thank you for all the kind words you left me.You're very sweet :)

Zmajek ha detto...

Ooo, gli arancini! Mi riportano a Sicilia dove ne ho mangiati tantissimi! Grazie per la ricetta!

Katia ha detto...

Beautiful Arancini! I haven;t made these in a while, but after looking at your photo I am now craving them. Thank you for sharing!

lytah ha detto...

Angie sono splendidi e bellissimo e' il tuo blog !!!!
Complimenti davvero :)
Tatyna di lytah.blogspot.com

Gloricetta ha detto...

Ciao Angie, con questo post ti sei guadagnata senza riserve un posto d'onore tra i miei preferiti! La foto è sublime e Camilleri, Montalbano e la Sicilia sono argomenti per me davvero affascinanti. Brava davvero. Glò

unika ha detto...

gli arancini.....che buoni.....non mi cimento quasi mai:-)
Annamaria

Lory ha detto...

Io li adoro Angie,che meraviglia!

Moscerino ha detto...

eh eh eh! anche io li ho fatti! anzi LE ho (le arancinE - io appartengo alla provincia che utilizza il femminile!) preparate per la festa di Santa Lucia, a dicembre...
ne ho fatte 2 versioni diverse, burro e carne, ma quelle alla carne sono le mie preferite!

angie ha detto...

arietta: mitici rotoloni Regina ;). qui non abbiamo idea di cosa siano...Benvenuta!

maryann: I'm glad you like the pic!
p.d.not always sweet, but yes, definitely and always sincere :)

zmajek: benvenuta! fammi sapere se li fai

katia: it's a pleasure. Hope you like this recipe!

lytah: benvenuta, e grazie mille :)

gloricetta: mi fai arrossire :)

unika: prova questa ricetta. Sono sostanziosi, é vero, ma neanche tanto una bomba per via del fatto che il riso é un risotto ma non ci ho messo formaggio e uova che appesantiscono un bel pó :)

lory: facciamoli insieme una volta!:)

moscerino: beh, se da 'non-siciliana' ho il tuo benestare su questa ricetta, allora sono sulla buona strada! besitos

Monique ha detto...

che buonissimi...che fame!

cannella ha detto...

Sono meravigliosi...
Anch'io ne sono ossessionata da quando ho letto quel racconto e visto quella ficscionnnn...e adesso tu mi provochi ulteriormente!

Claudia ha detto...

mia cara e strepitosa Angie,
complimenti per le tue arancine, il lavoro di cui hanno bisogno viene abbondantemente ripagato dalla loro bontà.
ti posso preannunciare che a giorni uscirà il nuovo romanzo del Sommo Maestro, "Il tailleur grigio" edito da Mondatori.
Come te, sono una lettrice sfegatata del Sommo e aspetto anch'io con trepidazione il momento! Mi godo l'attesa perchè nell'istante in cui ho il libro nelle mani...lo finisco subito
bacetti
Cla

comidademama ha detto...

bellissimi (brava!) e devono essere ottimi

Lory ha detto...

Io ti aspetto quando vuoi ;-))
Sono stata in Spagna l'ultima volta 2 anni fà,ci siamo venuti in moto, hai presente?
No dico,45 anni mica 20 ehhh ..ahahah!
Adesso aspetto te,in moto?..Naaaa va bene anche una bici...ahahah!

elisa ha detto...

sto letteralmente sbavando!Adoro gli arancini!!!

Giovanna ha detto...

sono bellissimi, io li ho fatti l'anno scorso all'inizio del blog e.. non ci crederai ma guarda qui:
http://giovannacaramelle.blogspot.com/2007/05/gli-arancini-di-montalbano.html

angie ha detto...

monique: vai, addenta!;)

cannella: carissima, bentornata. Pure tu domani sera Raiuno? :)

claudia: yum yum...lo compreró presto!! Grazie per l'anteprima :D

elena: buoni buoni,anche se voglio provare una versione senza piselli e carne...oddio che fame

lory: continui a tentarmi! Sei stata qui in moto allora? Mitica :)

elisa: devo fare un salto da te!

giovanna: che curiosit´! corro a guardare

Zmajek ha detto...

Ciao, Angie! :)

Li ho fatto oggi, gli arancini, sono diventati buonissimi, anche il mio ragazzo che altrimenti non ama niente con riso e' stato molto molto soddisfatto. ;) Grazie, saluti da Slovenia,

Maja

angie ha detto...

Maja: ma dai...You make my day, come si direbbe in inglese :)
Grazie cara!