lunedì 24 settembre 2007

Alfajores con dulce de leche



Della mia passione per il dulce de leche, quella che in Francia chiamano confiture de lait, credo di aver giá accennato in qualche occasione. Non potevano mancare allora questi dolcini golosissimi e dalla consistenza sablé (scusate, in italiano non mi viene nulla :P) grazie all'utilizzo dell'amido di mais, diffusissimi in tutto il Sudamerica con tante varianti. Per me ho scelto dopo aver saltabeccato su diversi siti, la ricetta di majuluta, che dedico a Luisina (si cariño, ¡justamente a ti! Te comenté que iba a haber una sorpresa...) argentina di origini italiane e mia carissima amica.

i biscotti:
200 gr burro
100 gr zucchero
3 tuorli
1 cucchiaio cognac
scorza di 1 limone grattugiata (io ho usato dell'estratto di limone in mancanza di limoni non trattati)
260 gr amido di mais
170 gr farina
2 cucchiaini lievito in polvere
1/2 cucchiaino bicarbonato

la farcitura:
200 gr circa dulce de leche

cocco grattugiato

Setacciare fecola, farina,lievito e bicarbonato.
Sbattere a crema burro e zucchero, poi aggiungere i tuorli uno ad uno mescolando bene dopo ogni aggiunta; aggiungere cognac ed eventualmente la scorza di limone, poi con una spatola aggiungere gli ingredienti secchi ed uniformare l'impasto. Lasciare in frigo un'oretta al fine di stabilizzarlo.
Riprendere e stendere a mezzo cm circa, poi con uno stampino o un bicchiere ricavare dischi del diametro preferito; io ho optato per una grandezza medio-piccola, fa piú carino :) Per essere piú precisi, ho calcolato 4-5 cm di diametro per ciascun biscotto.
Disporre su una placca rivestita di carta forno e lasciare ancora in frigo una decina di minuti; infornare circa 15 minuti a forno medio, senza perderli di vista poiché non devono dorarsi.
Lasciar raffreddare e farcire due a due con il dulce de leche. É anche possibile conservarli in un contenitore adatto, di latta magari, e procedere alla farcitura in un secondo momento.
Infine rotolarli nel cocco grattugiato. Slurp!

8 commenti:

Dolcetto ha detto...

Devono essere davvero squisiti! Però non saprei dove cercare il dulce de leche... dovrò informarmi!

angie ha detto...

dolcetto: ciao cara! Se hai un super Auchan a portata di mano, dovresti trovarlo. In genere lo vendono sotto il nome di, appunto, 'confiture del lait' ed é commercializzato dal marchio francese di marmellate con coperchio a quadretti di vari colori (come le tovaglie da picnic, hai presente?) fammi sapere! Se lo provi...t'innamori. garantito! :D

Lory ha detto...

Li ho mangiati la prima volta,20 anni fà,me li preparò una signora argentina...li ricordo ancora adesso ;-)))
Questi voglio proprio provare a farli!
Grazie!

Tulip ha detto...

ecco una cosa che prima o poi devo provare a fare:
il dulche de leche

Sandra ha detto...

:-)))
mi devo RI/cimentare anche io!!!
grazie per avermi ricordato una cosa deliziosa...
E Marcela mi ha mandato un libro di recetas delizioso.. :)
besos para ti!

angie ha detto...

lory: beh, direi che li hai scoperti con un certo anticipo rispetto a me :D...mi sento retrospettivamente gelosa ;)!

tulip: io l'ho fatto un paio di volte...é una di quelle cose da programmare magari in un wkd invernale, quando si é in casa e si hanno almeno due ore a disposizione. Alla fine peró hai il TUO dulce de leche...

sandra: ma dai...é carino scoprire ogni volta come la blogosfera sia anche globosfera ;)
baciotti anche a te!

Anti ha detto...

wow!anch'io adoro il dulce de luche, è una delle cose più buone buonissme che ci siano, mi toccherà farli questi biscotti!

Anonimo ha detto...

adesso lo producono in italia ed ho sentito a Radio 24 del Sole 24 ore che è molto buono. La ditta che lo produce si chiama DELIXIA