giovedì 5 luglio 2007

Il piatto di oggi...


é venuto una schifezza. In altre parole, hey hey it's ciofeca day, per parafrasare un motto che circola spesso nei gastroblog ;). Che fare? In attesa di ulteriori sviluppi, e soprattutto del racconto dello splendido weekend in Italia (Don Alfonso, Roma) ho ripescato una ricetta fotografata giorni fa. Un pó come utilizzare gli avanzi in senso metaforico no? ;)

Biscotto gelato al dulce de leche


Il gelato
panna
gr 150

latte gr 350
zucchero
gr 50

vaniglia
1/2 stecca

dulce de leche
gr 150

tuorli 1

Bollire come al solito latte, panna e vaniglia e lasciare in infusione qualche ora, o addirittura una notte intera. Poi battere con cura tuorlo e zucchero (in questo caso, solo un uovo. La risultante di per sé é giá molto ricca...), aggiungere il mix di latte e panna dopo averlo eventualmente filtrato e portare a 84 gradi. Lasciar raffreddare, aggiungere il dulce de leche e via in gelatiera a mantecare.

Il biscotto

200 gr. di farina
60 gr. burro ammorbidito
50 gr. zucchero
1 uovo intero
1/2 cucchiaino lievito per dolci
1 cucchiaio di malto liquido

Accendere il forno a 180 gradi. Sbattere con le fruste alla massima velocità l'uovo, lo zucchero ed il malto fino a renderli spumosi e chiari, aggiungere il burro e continuare fino ad ottenere un composto liscio ed uniforme. In un'altra ciotola più capiente setacciare la farina ed il lievito, aggiungervi il composto preparato in precedenza ed impastare fino ad amalgamare bene gli ingredienti e formare una palla morbida che si possa stendere facilmente. Spianare all'altezza di mezzo cm e ritagliare i biscotti con un coppapasta. Metterli sulla placca del forno rivestita di carta forno ed infornare per una quindicina di minuti e comunque finché non si siano leggermente dorati. A biscotto raffreddato e gelato pronto, farcire due a due. É una specie di Cucciolone Algida home made!

1 commento:

Excalibur ha detto...

Hey ma quanti gelati!Questo blog mi piace proprio!Brava!