giovedì 12 aprile 2007

Pizza pasquale umbra

E' l'unica ricetta che sono riuscita ad 'immortalare' durante le vacanze. Cosa c'entrerá una ricetta umbra con una pugliese di stanza a Madrid? Non molto in effetti... :-) Eppure, questa ricettina mi stuzzicava da un pó di tempo, la dovevo fare!! Eppoi, c'era la mia famiglia a dedicarsi ai 'cavalli di battaglia' dei pasti delle feste (leggi agnello, capretto & co., che per inciso...io preferisco da vivi).

Pizza pasquale umbra

pasta di pane 400 gr
grana grattugiato 100 gr
pecorino grattugiato 100 gr
olio extravergine di oliva mezzo bicchiere
uova 6
farina 00 200 gr
provola a tocchetti (variante mia personale) 100 gr
sale-pepe

La pasta di pane, che deve risultare morbida e appiccicosa, io l'ho preparata la sera prima, e l'ho lasciata lievitare a temperatura ambiente fino al mattino successivo. Altrimenti preparare l'impasto e far riposare al caldo qualche ora, poi sbattere le uova con sale (poco) e pepe, aggiungere i formaggi ed infine l'olio. Mescolare bene.
Mettere la farina in una ciotola, fare la fontana ed aggiungere la pasta lievitata ed il mix di uova e formaggio. Impastare finché tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati; il risultato finale dovrà essere molto morbido. Versare quindi in uno stampo alto - quello da panettone, per esempio, o in stampini più piccoli. In ogni caso le forme scelte dovranno riempirsi solo a metà altezza. Coprire con un panno e lasciar lievitare ancora un'ora e mezza circa o finché l'impasto raggiunge il bordo.
Infornare a 200 gradi per 40 minuti circa. A fine cottura, si può anche spennellare con olio e pochissima acqua; io l'ho fatto con l'idea di lucidare un pò la pasta, funziona!

3 commenti:

Francesca ha detto...

anche a me piace moltissimo questa pizza di formaggio umbra, e non solo a Pasqua ;-)

giusy ha detto...

estasiata!...non dalla pizza pasquale,che proverò al + presto, ma dal tuo blog.
finalmente oggi avevo 2 min, ed eccomi quà con la lacrimuccia agli occhi come se tu non fossi a 3000 km di distanza ma di fronte a me
complimenti, il tuo blog parla di te!
p.s. scusami per la piccola incursione non culinaria

angie ha detto...

francesca: sono contenta che tu ti sia rimessa, a presto!

giusy: amica mia!! grazie diecimillissime per i complimenti, fatti dalle persone care fanno ancora + piacere :-) see u soon