sabato 10 marzo 2007

L'arte bianca, che passione!


Ho sempre guardato con rispetto ed ammirazione al lavoro di chi vi si dedica: il pane é vita ed é in un certo modo mistica. Richiede conoscenza. Pazienza. Attenzione. Peró, anche senza pretendersi degli esperti, com'é bello mettere le mani in pasta e poi assistere a quel piccolo miracolo chiamato lievitazione!

É con questo spirito che mi sono cimentata nella preparazione del pane sfogliato delle sorelle simili, che mi stuzzicava da un sacco di tempo :-D

INGREDIENTI:
per il lievitino:
50 gr.farina 00
30 gr acqua
2 gr lievito di birra

Per l'impasto:
250 gr farina 00
125 gr acqua
30 gr olio per sfogliare
10 gr lievito di birra
mezzo cucchiaio d'olio per l'impasto
1 cucchiaino raso di sale
1 cucchiaino scarso di malto (nell'originale non c'é, ma come mi ha detto Canny, serve a dare un colore + dorato al risultato finale)

Amalgamare tutti gli ingredienti del primo impasto e far lievitare finché non sará raddoppiato. Poi disporre la farina del secondo impasto a fontana ed aggiungere tutti gli ingredienti, impasto giá lievitato compreso; lavorare fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea a cui dare la forma di un cilindro. Far riposare una mezz'oretta.

Riprendere l'impasto, stenderlo col mattarello in una forma rettangolare e spennellarlo con la metá dell'olio, piegare i lembi verso il centro e poi di nuovo ripiegare i due lati uno sull'altro: la pasta assume una sezione a quattro strati. Spianare la pasta un'ultima volta ancora a rettangolo e distribuire l'olio rimanente, poi arrotolare partendo dal lato + corto.
Infine con la lama di un coltello praticare due incisioni sulla parte superiore, distanziate un pó e senza intaccare i bordi (le 'chiocciole'), mettere su una placca da forno e lasciar lievitare un'ora circa (ma credo che nel mio caso sia passato + tempo). Infornare a 200 gradi per 35 minuti circa.

Il risultato, ragazzi, é bbuono da morire!! Infatti...che vergogna, per la foto ho dovuto utilizzare l'ultimo pezzo :-)

3 commenti:

cannella ha detto...

che ingordigia, mangiartelo quasi tutto prima della foto..

angie ha detto...

touché ;-)..ma sai come si dice: quandocevòcevò!

Alessandra ha detto...

...innanzi tutto complimenti per il blog...a me hanno regalato la macchina per il pane...ma...il tuo è così invitante!! chissà che profumino...